Istituto Comprensivo Completo di Asola

Via Raffaello Sanzio, 4 - 46041 Asola (MN) • Tel. 0376 710 279 • Fax 0376 720953 • segreteria@istitutocomprensivoasola.edu.it
mnic80000x@istruzione.it • mnic80000x@pec.istruzione.it

COVID 19: tutti i documenti utili per CON-esserci in emergenza sanitaria

Vai al video UNICEF da cui è tratta l'immagine di apertura

 

Ultimi aggiornamenti - COME FUNZIONA LA SCUOLA DAL 26 APRILE IN LOMBARDIA?

Le attività didattiche ed educative per i nidi, scuole materne, scuole elementari e scuole medie si svolgono totalmente in presenza.

È obbligatorio utilizzare dispostivi di protezione delle vie respiratorie, salvo che per i bambini di età inferiore ai 6 anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina.

 

Riferimenti normativi

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato il 22 aprile il Decreto-Legge n. 52 che introduce misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali, nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19.

Il decreto prevede la proroga fino al 31 luglio 2021 dello stato d’emergenza connesso all’emergenza sanitaria in atto.

Il testo delinea il cronoprogramma relativo alla progressiva eliminazione delle restrizioni rese necessarie per limitare il contagio da virus SARS-CoV-2, alla luce dei dati scientifici sull’epidemia e dell’andamento della campagna di vaccinazione, ed introduce dal 26 aprile alcune importanti novità per le zone gialle tra cui:

  • la possibilità di spostarsi da/verso altre regioni collocate in zona gialla o bianca,

  • l’incremento della percentuale di studenti che svolgono attività in presenza nelle scuole secondarie di secondo grado (scuole superiori),

  • la riapertura dei ristoranti, anche a cena, inizialmente solo all’aperto,

  • la riapertura, oltre che dei musei, anche dei cinema e dei teatri.

Il decreto prevede inoltre l'introduzione della certificazione verde per gli spostamenti da/verso zone rosse o arancioni.

In base all’Ordinanza del Ministro della Salute del 23 aprile 2021, da lunedì 26 aprile la Lombardia passa in “zona gialla”. Entrano pertanto in vigore su tutto il territorio regionale le disposizioni previste per tale fascia dal Decreto-Legge n. 52 nonché, per tutto quanto non diversamente disposto da tale decreto, le prescrizioni contenute nel DPCM del 2 marzo 2021.

Per scoprire tutte le misure e i servizi attivati da Regione Lombardia per affrontare l’emergenza Coronavirus vai alla pagina dedicata.

 

MASCHERINA

Sull'intero territorio nazionale è obbligatorio avere sempre con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie e indossarli:

- nei luoghi al chiuso diversi dalla propria abitazione;

- in tutti i luoghi all'aperto.

Non è obbligatorio indossare la mascherina nei casi in cui sia costantemente garantita, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, una condizione di isolamento da altre persone non conviventi.

Non sono obbligati ad indossare la mascherina i bambini al di sotto dei 6 anni, o i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l'uso della mascherina e le persone che devono comunicare con loro.

Non è obbligatorio l’uso della mascherina nemmeno per coloro che svolgono attività sportiva.

In presenza di persone non conviventi, è fortemente raccomandato l'uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all'interno delle abitazioni private.

DISTANZIAMENTO

All’obbligo di indossare la mascherina si aggiungono le altre misure di protezione finalizzate alla riduzione del contagio, come il distanziamento fisico e l'igiene costante e accurata delle mani.

È fortemente raccomandato di non ricevere a casa persone diverse dai conviventi, salvo che per esigenze lavorative o situazioni di necessità e urgenza.

VAI ALLE DISPOSIZIONI DELL'IC DI ASOLA PER IL RIENTRO A SCUOLA

 

 

Il nostro Istituto ha elaborato documenti e procedure in riferimento alle indicazioni ministeriali (Ministero dell'Istruzione e Ministero della Salute):

 

I documenti del Ministero (tutti i documenti e le notizie ufficiali del Ministero sul rientro a scuola per l’anno scolastico 2020/21)

Le indicazioni sanitarie del CTS (tutte le indicazioni del Comitato tecnico-scientifico istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione Civile, per il rientro a scuola, a settembre, per l’anno scolastico 2020/2021)

I territori (tutti i link alle pagine degli Uffici scolastici regionali con riferimento al rientro a scuola, per l’anno scolastico 2020/2021)

Domande e risposte (le risposte alle domande più frequenti)

 

RIPARTENZA SETTEMBRE 2020 - Liceo Artistico di Porta Romana

 

L'Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con i Ministeri della Salute e dell'Istruzione e con l'INAIL, ha pubblicato il Rapporto

"Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia"

Il documento fornisce un supporto operativo ai decisori e agli operatori nel settore scolastico e nei Dipartimenti di Prevenzione, a pieno titolo coinvolti nel monitoraggio e nella risposta a casi sospetti/probabili e confermati di COVID-19 nonché nell’attuare strategie di prevenzione a livello comunitario.

Al suo interno si forniscono indicazioni pratiche per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia. Il rapporto, di taglio operativo, descrive ad esempio le azioni da intraprendere nel caso un alunno o un operatore scolastico abbia dei sintomi compatibili con il Covid-19, sia a scuola che a casa. 

 

Come comportarsi in caso di sintomi riconducibili a COVID-19?

 

VAI AL VIDEO TUTORIAL

VAI ALLE SCHEDE DI REGIONE LOMBARDIA

 
 
 
La malattia da coronavirus (COVID-19) colpisce in vari modi. La maggior parte delle persone presenta sintomi lievi o moderati e guarisce senza necessità di ricovero in ospedale.
 
Sintomi più comuni:
febbre
tosse secca
spossatezza
 
Sintomi meno comuni:
indolenzimento e dolori muscolari
mal di gola
diarrea
congiuntivite
mal di testa
perdita del gusto o dell'olfatto
eruzione cutanea o scolorimento delle dita di piedi o mani
 
Sintomi gravi:
difficoltà respiratoria o fiato corto
oppressione o dolore al petto
perdita della facoltà di parola o di movimento
 
in caso di sintomi gravi, è necessario consultare immediatamente un operatore sanitario MEDIANTE CHIAMATA TELEFONICA.
 
Le persone con sintomi lievi che non soffrono di altre patologie sono tenute ad automedicarsi a casa.
 
In media, trascorrono 5-6 giorni prima che una persona che ha contratto il virus manifesti i sintomi; il periodo di incubazione può però durare fino a 14 giorni.
 

Indicazioni operative gestione casi e focolai di SARS-CoV-2 scuole -  Certifico Srl

Glossario

ATA Personale Amministrativo Tecnico e Ausiliario scolastico

CTS Comitato Tecnico Scientifico

DDI Didattica Digitale Integrata

DdP Dipartimento di Prevenzione

DPI Dispositivi di Protezione Individuale

MMG Medico di Medicina Generale

PLS Pediatra di Libera Scelta

SSN Servizio Sanitario Nazionale

 

 

Informativa punti tampone Ats Valpadana:

Il servizio per l’esecuzione del tampone è attivo dal lunedì al sabato senza prenotazione, ma muniti di autocertificazione e previo contatto con il proprio pediatra o medico curante:

Asola – Via Vicolo chiuso

Dal lunedì al sabato, dalle ore 9:30 alle ore 11:30

Clicca qui per AUTOCERTIFICAZIONE

Clicca qui per MODALITÀ PER OTTENERE I REFERTI TAMPONI E SIEROLOGICI

 

QUAL E' LA PROCEDURA PER LA RIAMMISSIONE SICURA DI UN ALLIEVO A SCUOLA?

PROCEDURA PER LA RIAMMISSIONE SICURA DEL PROPRIO FIGLIO IN COMUNITA'

Come pulire (IGIENIZZARE, SANIFICARE, DECONTAMINARE) le superfici degli ambienti scolastici/di casa?

Clicca sull'immagine per leggere le istruzioni

Inail 2020 - Gestione delle operazioni di pulizia, disinfezione e  sanificazione nelle strutture sco by Laboratorio Polizia Democratica - issuu

 

 

 

 

Rientriamo a scuola in sicurezza

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.